COMUNICATO STAMPA

CACCIA – ILLEGITTIME PROROGHE NEL LAZIO E IN ABRUZZO.

DESTRA E SINISTRA OSTAGGIO DEI CACCIATORI E DEGLI ARMIERI.

L'ASSOCIAZIONE ANIMALISTI ITALIANI ONLUS www.animalisti.it PRESENTA IMMEDIATO RICORSO AL TAR CONTRO LE INDEGNE PROROGHE ALLA STRAGE DI ANIMALI

Roma, 31 gennaio 2014 - Approvate le proroghe della stagione di caccia fino al 10 febbraio in Abruzzo e Lazio.

Dichiarazione di Walter Caporale, Presidente Associazione “Animalisti Italiani Onlus” www.animalisti.it : “Proroghe illegittime in mancanza di Piani Faunistici Venatori regionali e soprattutto approvate rigorosamente e intenzionalmente in prossimità della fine della stagione venatoria per impedire sospensioni del Tar. L'Associazione “Animalisti Italiani Onlus” sta procedendo comunque ai ricorsi al TAR in entrambe le Regioni e questa volta non ci limiteremo solo al semplice ricorso amministrativo, ma procederemo anche verso chi, per favorire i cacciatori, gestisce il patrimonio faunistico come se ne fosse il proprietario assoluto.

La regione Lazio proroga la caccia per 55.000 cacciatori (quarta regione per numero di Cacciatori in Italia) a colombaccio, ghiandaia, cornacchia grigia e gazza. Le restrizioni a poche specie, sono false e vergognose: chi li farà i controlli? E' vergognoso prorogare anche ad una sola specie, il colombaccio, come avviene in Abruzzo. Chi controllerà 16.000 cacciatori abruzzesi che faranno razzie, nel periodo più freddo dell'anno, di tutte le specie che si presenteranno a tiro e non solo del Colombaccio? Dove sono i controlli? Chi paga il danno che queste persone arrecheranno apportando un notevole disturbo biologico a specie non cacciabili nonché protette?

E' una vergogna cacciare nel periodo in cui gli animali sono più vulnerabili. Non bastava far sterminare gli animali da settembre a gennaio. Certi Governatori, chi con le amanti scoperte, chi con gli amanti coperti, non hanno più alcun ritegno”.

Tutti a L'aquila alle ore 10.30 Martedì 26 novembre 2013 - Il Consiglio regionale de L'Aquila vota il progetto di Legge Regionale sul controllo del Randagismo. L'Associazione "Animalisti Italiani Onlus" partecipa  al presidio animalista in Via Jacobucci a L'Aquila nell'area antistante il Palazzo dell'Emiciclo. L'Associazione Animalisti Italiani Onlus, la LAV Abruzzo, La Lega Nazionale per la difesa del Cane, EcoVeg e l'Oipa hanno partecipato agli incontri delle Commissioni e delle sotto-commissioni per proporre migliorie al Progetto di Legge contestato dal mondo animalista. Saremo tutti presenti per vigilare affinchè le istanze animaliste vengano accolte e fatte proprie nella prossima Legge Regionale. Partecipate Numerosi.

CIAO. AL PREZZO DI UN CAFFE' PUOI MIGLIORARE UNA VITA.
VI POSTO DI SEGUITO UN APPELLO DI MIA NIPOTE ILARIA CHE ORA SI TROVA IN UGANDA PER DEI PROGETTI DI VOLONTARIATO UMANITARI. PRIMA DI TORNARE IN ITALIA IL PROSSIMO 3 DICEMBRE. VUOLE REALIZZARE ALCUNI PROGETTI CHE SEGUIRA' PERSONALMENTE. NOI ABBIAMO ATTIVATO UNA RACCOLTA FONDI PER DARLE UNA MANO. BASTA ANCHE L'EQUIVALENTE DI UN CAFFE', O RINUNCIA A FUMARE PER UNA SETTIMANA E AIUTA CHI HA VERAMENTE BISOGNO DI TE, DI NOI. SE SEI DI LANCIANO (CH) PUOI PORTARE IL TUO PICCOLO CONTRIBUTO A FAMIGLIA CAPORALE VIA DON MINZONI,28 SE VIVI A ROMA PUOI VENIRE PRESSO LA SEDE DELL'ASSOCIAZIONE ANIMALISTI ITALIANI ONLUS IN VIA TOMMASO INGHIRAMI,82 - USCITA METRO A - COLLI ALBANI
Oppure aiutala

Leggi tutto...

1 - MAI SOPPRESSIONE DI CANI INSELVATICHITI O DI CANI SU RICHIESTA DEI PROPRIETARI PER MOTIVI DI ORDINE SANITARIO E/O SOCIALE O PER AGGRESSIVITA'!!!!!!!!!!!!!!!!!!

2 - INSERITI DIVIETO DI CATENA E DIVIETO DI OFFRIRE ANIMALI IN PREMIO A SAGRE,LUNA PARK,LOTTERIE, FIERE!
3 - TETTO DI 250 CANI PER I CANILI!
Dopo la presentazione di 42 Emendamenti (a firma Caporale, Acerbo, Sclocco, Paolini) e dopo il ritiro della firma al Progetto di Legge da parte di Walter Caporale, nelle giornate del 4 e 5 novembre la Sottocommissione Sanità si è riunita più volte e per diverse ore, alla presenza di Walter Caporale (ex Verdi), Nicoletta Verì e Ricardo Chiavaroli (PdL), Franco Caramanico (Sel), Maurizio Acerbo (Rif.Comunista), Giovanni D'Amico (Pd).
LA LEGGE RANDAGISMO, CHE VA IN VOTAZIONE AL CONSIGLIO REGIONALE ABRUZZESE, MARTEDI 12 NOVEMBRE ( MA CHE POTREBBE SLITTARE AL 19 NOVEMBRE), NON E' PIU' LA LEGGE AMMAZZA CANI DI CUI SI E' TANTO PARLATO IN QUESTI GIORNI:
1- Sono stati ABOLITI i Commi 3 e 12 dell'articolo 16 CHE PREVEDEVANO L'ABBATTIMENTO DEI CANI INSELVATICHITI;
2 - Il Comma 3 dell'articolo 15 (CHE PREVEDEVA "LA SOPPRESSIONE DEGLI ANIMALI SU RICHIESTA DEI PROPRIETARI PER FONDATI MOTIVI DI ORDINE SANITARIO E/O SOCIALE E PER COMPROVATA PERICOLOSITA' E/O AGGRESSIVITA'")è stato così riformulato: "LA SOPPRESSIONE EUTANASICA DEGLI ANIMALI DA AFFEZIONE PUO' ESSERE EFFETTUATA, CON IL CONSENSO DEL PROPRIETARIO, SOLO SE GRAVEMENTE MALATI, INCURABILI O DI COMPROVATA PERICOLOSITA', AD OPERA DI UN MEDICO VETERINARIO IL QUALE E' TENUTO A COMUNICARE AL SERVIZIO VETERINARIO DELLA ASL COMPETENTE, LE MOTIVAZIONI CHE HANNO RESO NECESSARIA LA SOPPRESSIONE. IL SERVIZIO VETERINARIO DELLA ASL PROVVEDE AI SUCCESSIVI AGGIORNAMENTI ANAGRAFICI";
3 - All'articolo 19, comma 1, è stato aggiunto il DIVIETO DI UTILIZZO DELLA CATENA;
4 - All'articolo 11 è stato aggiunto il Comma 3bis con il DIVIETO DI OFFRIRE..... ANIMALI IN PREMIO, VINCITA O IN OMAGGIO NELLE MOSTRE, NELLE PUBBLICHE STRADE, NELLE SAGRE, NEI LUNA PARK, NELLE LOTTERIE, NELLE FIERE, NEI MERCATI..."
5 - La presenza delle Associazioni Animaliste o Protezioniste è stata inserita anche nell'istituzione di Corsi di Formazione o di aggiornamento per Guardie Zoofile, nella gestione dei canili sanitari o dei rifugi, nell'adozione dei cani.....;
6 - E' stata inserita l'Istituzione di Sportelli Comunali per i Diritti Animali e per l'Anagrafe Canina;
7 - Tetto massimo di 250 cani per ogni canile.
Questo è il testo, con gli emendamenti, che andremo a votare martedì 12 novembre. Proveremo a chiedere altri miglioramenti (l'inserimento dei gatti nel Pronto Soccorso, ad esempio.....), e lotteremo comunque per l'approvazione definitiva di una Legge rispettosa dei diritti e delle esigenze degli animali.Un ringraziamento ai tanti e alle diverse associazioni che, dietro le quinte, stanno lavorando con impegno, tenacia per le modifiche alla Legge. Le leggi non si modificano con gli insulti e le minacce ma con un lavoro tenace, lungo, teso, serio, tecnico, professionale, di squadra, anche silenzioso, dietro le quinte,continuo ed ininterrotto, 12 ore al giorno, presentanto proposte, modifiche, cambiamenti, discutendo, litigando, confrontandosi in maniera serrata.Il sottoscritto aveva firmato, originariamente, la Proposta di Legge del centro-destra, SOLO PERCHE' C'ERA STATO L'IMPEGNO DEL CENTRO-DESTRA AD ASCOLTARE E AD ACCOGLIERE LE PROPOSTE DELLE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE E A TOGLIERE TUTTE LE PARTI PALESEMENTE INACCETTABILI.QUESTO IMPEGNO NELLE SCORSE SETTIMANE ERA STATO INIZIALMENTE COMPLETAMENTE DISATTESO (le associazioni erano state sì ascoltate, ma le loro richieste NON erano state accolte!) e ciò aveva portato sia al ritiro della mia firma, sia alla presentazione di 42 Emendamenti (insieme ai colleghi, che ringrazio, Acerbo, Sclocco, Paolini). Ora stiamo arrivando al voto di una Legge che, PUR NON accogliendo tutte le nostre richieste, ha eliminato le parti indegne ed indecenti - come avevo chiesto dal primo giorno - ed ha anche introdotto alcuni elementi innovativi. Mi auguro, quindi, che il testo approvato sarà quello "licenziato con il consenso unanime di tutta la Sottocommissione", ed eventualmente con qualche miglioramento per gli animali.Questo, oggi, deve essere il nostro obiettivo.
Walter Caporale, Capogruppo Regionale "La Sinistra/Verdi-SD" - Presidente Associazione Animalisti Italiani Onlus -www.animalisti.it - www.waltercaporale.it

ULTIM'ORA: RINVIATA LA DISCUSSIONE DALLA LEGGE ALLA QUINTA COMMISSIONE, PER VOTAZIONE IN CONSIGLIO REGIONALE MARTEDI' 12 NOVEMBRE

Walter Caporale Presenta 41 emendamenti animalisti (inserimento gatti nel Pronto Soccorso, esclusione associazioni venatorie, esclusione soppressione cani inselvatichiti e esclusione per i privati di richiedere soppressione animali, spazi più ampi per i box, numero inferiore di cani per ogni canile ecc ecc)
LEGGI QUI GLI EMENDAMENTI DALLA PARTE DEGLI ANIMALI a firma di Walter Caporale, Maurizio Acerbo, Marinella Sclocco, Lucrezio Paolini.

www.consiglio.regione.abruzzo.it ULTIM'ORA: Martedì 29 ottobre 2013 - APPRENDO CON DISAPPUNTO CHE LE RICHIESTE DELLE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE NON SONO STATE ACCOLTE, IERI. CON IL COLLEGA ACERBO, E SPERO CON ALTRI CONSIGLIERI, MI PREPARO A PRESENTARE - DOPO CHE AVRO' ANNUNCIATO IN CONSIGLIO REGIONALE IL RITIRO DELLA MIA FIRMA AD UN PROGETTO DI LEGGE ANTI-ANIMALISTA E INCOSTITUZIONALE, ILLEGITTIMO E VERGOGNOSO, INDEGNO E PENOSO - CIRCA 40 EMENDAMENTI CON LA RICHIESTA CHE VENGANO APPROVATI DAL CONSIGLIO REGIONALE PER RIDARE PRIORITA' AGLI ANIMALI E NON A CHI VUOLE UCCIDERE CANI E GATTI DI PROPRIETA' E CANI INSELVATICHITI, E RIDURRE LE POSSIBILITA' DI CONTROLLI DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE, E DI GESTIONE DEI CANILI, E DARE ANCHE IN MATERIA DI RANDAGISMO POTERE AI CACCIATORI. LE PROMESSE FATTE AL SOTTOSCRITTO, PER AVERE LA MIA FIRMA, DI MODIFICARE LA LEGGE IN SENSO ANIMALISTA, ACCOGLIENDO LE RICHIESTE DELLE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE, SONO

Leggi tutto...